L’agente pubblicitario, un mestiere che andrà di moda

L’agente pubblicitario, un mestiere a cui molti non prestano attenzione ma che potrebbe essere sulla cresta dell’onda nel futuro prossimo

L’agente pubblicitario è un mestiere ancora sconosciuto per molti ragazzi e di cui si parla molto poco in Italia. Se domandaste per le strade che cosa faccia un agente pubblicitario, come lo faccia e dove lavori non saprebbe cacciare una sola parola dalla bocca. Forse saprebbe dirvi che lavora in un’ agenzia pubblicitaria ma a parte questo avrebbe difficoltà a spiegarvi di cosa in realtà si occupi.

L’agente pubblicitario si reca presso imprese e organizzazioni per proporre l’acquisto di campagne pubblicitarie dei loro prodotti e dei loro servizi.

Acquisisce così nuovi clienti per l’agenzia per il quale lavora e mantiene quelli esistenti aumentandone o mantenendone la visibilità sul mercato. Mostra ai clienti le caratteristiche dei servizi pubblicitari in dotazione, individuati sulla base delle loro esigenze, fornisce preventivi e conduce le trattative commerciali. Raccoglie gli ordini, ne discute i tempi di realizzazione e li trasmette all’agenzia.

L'agente pubblicitario, un mestiere che andrà di moda, L'agente pubblicitario, un mestiere a cui molti non prestano attenzione ma che potrebbe essere sulla cresta dell'onda nel futuro prossimo
Studio di una campagna pubblicitaria

Quanto guadagna un consulente pubblicitario?

Il consulente pubblicitario è un mestiere che permette un certo grado di stabilità economica. Chi entra a far parte di questo mondo si vedrà versare una paga normale intorno ai 1000,00 Euro al mese, ma una volta acquisite le competenze e gli strumenti del mestiere potrà arrivare a guadagnare fino a 50.000,00 all’ anno. Infatti la paga base oraria per un agente pubblicitario già esperto si aggira sui 27,00/h.

L'agente pubblicitario, un mestiere che andrà di moda, L'agente pubblicitario, un mestiere a cui molti non prestano attenzione ma che potrebbe essere sulla cresta dell'onda nel futuro prossimo
Pubblicità del Coca Cola

L’esplosione del marketing farà ingrassare la domanda attorno al mestiere dell’agente pubblicitario

Viviamo in tempi dove il marketing è riuscito ad allungare i suoi tentacoli dappertutto e i social e tutto ciò che è digitale sono diventati il veicolo perfetto per sviluppare tecniche ed incrementare i livelli di vendita.

Tutto ciò metterà in luce tutti quegli impieghi che fondano le loro basi sul marketing. E l’agente pubblicitario è uno di questi.

Un’aspetto da tenere in considerazione è che molti non sanno far veicolare le conoscenze di marketing che assimilano perché o non ne conoscono appieno le potenzialità e quindi non sanno dove sbattere la testa o il mercato non ha dato loro ancora l’opportunità di esprimerle.

L’agente pubblicitario è un mestiere legato ai media e per tanto difficile che venga seppellito nell’ombra. Anche se i media non godono sempre – vedi i quotidiani – di periodi brillanti, la loro sopravvivenza è strettamente correlata con la raccolta pubblicitaria e quindi con la figura di un agente pubblicitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Clicca QUI
X